Una Roma per Tutti

A ogni cittadino deve essere garantita l’accessibilità, la visitabilità e l’adattabilità, in piena sicurezza, sui mezzi di trasporto, negli edifici pubblici e privati, nelle scuole, al lavoro, nei parchi e per partecipare a iniziative e agli aventi di qualsiasi tipo (culturali, sportivi, sociali).

Un primo passo per pianificare e realizzare una Città realmente aperta a tutti è rappresentato dall’abbattimento di ogni tipo di barriera e dal sostegno di iniziative volte all’inclusione.

È importante:

  • Completo superamento e eliminazione delle barriere architettoniche, sia fisiche che orientative;
  • Pieno sostegno ai progetti e iniziative per l’inclusione sociale e lavorativa delle persone disabili e non autosufficienti;
  • Dialogo continuo con le associazioni di categoria.